Ventotene Film Festival

Premio Vento d'Europa

Il Premio, istituito nel 2013 in occasione dei 70 anni dalla nascita del Movimento Federalista Europeo fondato da Altiero Spinelli, uno dei padri fondatori dell'Unità d'Europa in confino a Ventotene, si inserisce nella rassegna cinematografica, proprio in virtù del grande valore europeo e culturale della piccola isola del Tirreno. Il Premio è nato con l'obiettivo di offrire un riconoscimento internazionale a un artista simbolo di tutta la cultura continentale.

Nel 2014 il Premio ha celebrato anche i 70 anni dalla pubblicazione del Manifesto di Ventotene avente titolo originale Per un'Europa Libera e Unita" redatto da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi insieme con Eugenio Colorni e Ursula Hirschmann durante il periodo di confino trascorso sull'isola, nel quale si chiedeva l'unione dei Paesi Europei: si tratta di un fondamentale documento che rappresenterà lo spunto per la successiva formazione dell'Unione Europea.

Negli anni, il premio è stato conferito e consegnato ai registi Premi Oscar LOUIE PSIHOYOS, JAMES IVORY, PAUL HAGGIS e PAOLO SORRENTINO, ai registi MATTEO GARRONE, CRISTIAN MUNGIU, WIM WENDERS, SERGIO CASTELLITTO, EMIR KUSTURICA, STEFANO MORDINI, PAOLO GENOVESE, JULIE TAYMOR, TERRY GILLIAM e MARCO BELLOCCHIO, agli scrittori e sceneggiatori GIANCARLO DE CATALDO, ANDRÉ ACIMAN e FRANCESCO PICCOLO, agli attori FABRIZIO BENTIVOGLIO, MARGHERITA BUY, MARCO GIALLINI, PAOLA CORTELLESI, VINICIO MARCHIONI, FABRIZIO GIFUNI, MONICA GUERRITORE, PIERFRANCESCO FAVINO, VALERIA GOLINO, ELENA SOFIA RICCI, al britannico TOBY JONES, e all'On. SILVIA COSTA, e al tre volte premio Oscar VITTORIO STORARO.