• Louie Psihoyos
    Presidente della giuria del concorso internazionale Green Path

    Louis (Louie) Psihoyos è regista di documentari e fotografo americano, nel 2009 è stato insignito dell'Oscar al Miglior Documentario come regista di The Cove, mentre il suo ultimo lavoro, The game changers, è stato prodotto da James Cameron e Arnold Schwarzenegger. Noto per i suoi contributi al National Geographic, è fondatore e presidente dell'associazione Oceanic Preservation Society (OPS), nata per sensibilizzare la popolazione mondiale alla preservazione e salvaguardia della vita sottomarina.

  • Andrè Aciman
    Presidente della giuria del concorso internazionale Open Frontiers

    André Aciman, scrittore egiziano naturalizzato statunitense, insegna letteratura comparata alla City University di New York e vive con la famiglia a Manhattan. Ha pubblicato nel 2008 il suo romanzo d'esordio, Chiamami col tuo nome, da cui è stato tratto nel 2018 il fortunatissimo film diretto da Luca Guadagnino e i cui protagonisti tornano nel romanzo del 2019, Cercami. Ha scritto inoltre Notti bianche, Harvard Square, Variazioni su un tema originale, il memoir Ultima notte ad Alessandria e la raccolta di saggi Città d'ombra.

  • Giulio Pranno
    Presidente di giuria del Concorso Open Frontiers Young

    Giulio Pranno è un giovane attore romano. Ha cominciato recitare in teatro presso il Teatro Azione di Roma e ha esordito sul grande schermo in Tutto il mio folle amore (2019) e Comedians (2021) di Gabriele Salvatores.

  • Susanna Nicchiarelli
    Vincitrice del PremioVento d'Europa 2021


    Susanna Nicchiarelli ha iniziato la sua carriera lavorando con Nanni Moretti e scrivendo e dirigendo corti e documentari.
    Nel 2009 dirige il suo primo lungometraggio, Cosmonauta. Seguono La scoperta dell'alba (2013), e Nico, 1988 del 2017.
    Ha vinto numerosi premi internazionali, tra cui 4 David di Donatello e il Premio Controcampo alla Mostra di Venezia.
    Miss Marx è il suo nuovo film, in concorso alla 77º Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

  • Michela CesconVincitrice del Premio
    Julia Major 2021


    Michela Cescon è nata a Treviso nel 1971 ed è un'attrice italiana. Si è diplomata alla Scuola Teatro Stabile di Torino di Luca Ronconi e ha continuato a lavorare in teatro con Ronconi, Avogadro, Malosti, Servillo. Il successo al cinema arriva nel 2004 con Primo amore di Matteo Garrone.
    Nel 2012 con Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana vince il David di Donatello per la migliore attrice non protagonista e il Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista. Il suo debutto alla regia per un lungometraggio è invece del 2021, con Occhi blu.

Ventotene Film Festival

Per il 26º anno il Ventotene Film Festival porta il cinema su un'isola in cui il cinema non è mai stato con ampio spazio alla produzione italiana con un focus sulle opere prime e i documentari, una sezione dedicata alle registe europee, i successi internazionali, ospiti, Panel e cinema per bambini.
Tre i concorsi internazionali:
Open Frontiers
, per i lungometraggi su Europa, legalità, cittadinanza attiva, democrazia ed integrazione razziale;
Green Path, per film e documentari dedicati a ecologia, salvaguardia dell'ecosistema e del pianeta, nell'ottica di promuovere uno stile di vita più consapevole;
Open Frontiers Young, per cortometraggi sulla legalità, sull'Europa e problemi sociali, interamente realizzati dagli studenti dell'ideazione al soggetto, dalla recitazione alla produzione.
Saranno quindi tre le giurie di esperti che decreteranno i vincitori dei concorsi, infine i premi, il Vento d'Europa - Wind of Europe International Award, un riconoscimento internazionale a un artista simbolo di tutta la cultura continentale: il palmares si arricchisce col passare del tempo di nomi internazionali, i premi Oscar Paolo Sorrentino, Vittorio Storaro, James Ivory, Paul Haggis, Robert Moresco e Louis Psihoyos, i registi Marco Bellocchio, Wim Wenders, Terry Gilliam, Radu Mihaileanu, Matteo Garrone, Gabriele Muccino, Cristina Comencini, Stefano Mordini, Paolo Genovese, Luca Guadagnino,Cristian Mungiu, Sergio Castellitto, Julye Taymor, Emir Kusturica, gli scrittori Giancarlo De Cataldo, Francesco Piccolo e André Aciman, gli attori Pierfrancesco Favino, Willem Dafoe, Rosario Dawson, Chloë Sevigny, Fabrizio Bentivoglio, Paola Cortellesi, Marco Giallini, Fabrizio Gifuni, Monica Guerritore, Toby Jones, Valeria Golino, Elena Sofia Ricci e Silvia Costa, già membro del Parlamento Europeo.
Anche il premio Julia Maior, da consegnare a personalità femminili che si siano affermate nel campo del cinema, della musica e della letteratura, per celebrare la presenza a Ventotene di Julia, figlia dell'imperatore Augusto, ha accolto personalità di rilievo internazionale: negli anni è stato assegnato alle attrici Stefania Sandrelli, Jasmine Trinca, Paola Cortellesi, Antonia Liskova, alle registe Teona Strugar Mitevska e Pernille Fischer Christensen, alla scrittrice Clara Sanchez e alle Onorevoli Monica Cirinnà e Sandra Zampa.

Riferimenti

ARTISTIC SOUL - via della Giuliana, 27 - 00195 Roma
Telefono: 06.30893337
C. fiscale: 97980970582