Ventotene Film Festival

Informazioni sul Festival

Ventotene Film Festival

Il Ventotene Film Festival, ideato e diretto da Loredana Commonara, da 23 anni porta il cinema su un isola in cui il cinema non c'è mai stato, con proiezioni, ospiti e addetti ai lavori nazionali, europei e internazionali, rendendo la cultura strumento di aggregazione. È inoltre il Festival più longevo fra quelli organizzati ogni anno nelle isole minori degli arcipelaghi italiani, confermando di anno in anno come la sua sia una storia e una tradizione ormai solida e radicata, dedicando la sua programmazione al cinema "nonvisto" "rivisto" "riscoperto", vuole mostrare un mare di immagini, un itinerario attraverso le opere dei registi.
Momento di svago, ma anche di riflessione, la rassegna è un osservatorio privilegiato dal quale studiare quell'universo dell'immaginario che tanto racconta di noi, dei nostri anni, della realtà che ci circonda. Il cielo stellato di Ventotene fa dunque da sfondo alle vicende degli eroi dello schermo, in uno scambio di rispondenze che vede il cinema esaltato dalla cornice naturale delle bellezze dell'isola, i film sono scelti spaziando tra i diversi generi con un'attenzione particolare al cinema d'autore. L'isola ha un valore fondamentale nella cultura europea perché è il luogo in cui il Manifesto di Ventotene venne redatto da Altiero Spinelli, Ernesto Rossi ed Ursula Hirschmann durante il loro periodo di confino, documento dal quale presero le mosse l'Unione Europea e il Movimento Federalista Europeo. Il VFF è sempre stato fiero di farsi portavoce delle idee del Manifesto, e non a caso parte fondamentale dell'iniziativa sono alcune sezioni che si rifanno direttamente ai valori europei.
Per sottolineare la forte ragione sociale e culturale che il Festival ricopre sull'isola e non solo, è stato inoltre deciso di approfondire maggiormente i concetti, le idee, i bisogni che sono stati alla base della nascita dell'Unione Europea. Con l'obiettivo dunque di avvicinare i giovani e gli studenti a tali idee, il Festival si è arricchito di un concorso Internazionale #Open Frontiers# di Documentari su Europa, legalità, cittadinanza attiva, democrazia ed integrazione razziale con proiezione di film del reale valutati da una giuria di studenti, supportati da un presidente di giuria d'eccezione.
Premio Vento d'Europa – Wind of Europe International Award sotto l'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo. Nato nel 2013 con l'obiettivo di offrire un riconoscimento internazionale a un artista simbolo di tutta la cultura continentale. Negli anni ha premiato Radu Mihaileanu, Matteo Garrone, Stefano Mordini, Paolo Genovese e il Premio Oscar Luie Psihoyos, gli scrittori e sceneggiatori Giancarlo De Cataldo e Francesco Piccolo, gli attori Fabrizio Bentivoglio, Vinicio Marchioni, Paola Cortellesi, Marco Giallini, Monica Guerritore, Fabrizio Gifuni, il britannico Toby Jones e l'onorevole Silvia Costa.
Il Premio è stato inoltre assegnato al regista Wim Wenders.
Ma Ventotene è conosciuta anche come l'isola dei bambini e, in tutti questi anni, il Festival ha privilegiato anche il cinema per i più piccoli con una sezione a loro dedicata, tenendo conto delle loro fantasie, del loro bisogno di mito, fiaba, avventura e magia, di identificazione nei personaggi.

Mail to: ventotenefilmfest@gmail.com